Mercato piloti di Formula 1: un focus sulla Ferrari

Formula 1: piloti Ferrari

La stagione di Formula 1 è ormai arrivata alle porte della sua seconda metà e mentre la lotta per il Mondiale è ormai infuocata, si delineano le strategie della Ferrari per quanto riguarda la prossima stagione, che vedrà ancora Vettel alla guida della “Rossa”.

Vettel: contratto da 30 milioni di euro l’anno

La Ferrari e Vettel hanno raggiunto l’accordo: il pilota tedesco correrà con la scuderia di Maranello per altre tre stagioni di Formula 1 con opzione per una quarta e lo stipendio dovrebbe essere di 30 milioni di euro l’anno, quindi per un totale di 120 milioni al termine del quarto anno. Senza dubbio si tratta di cifre molto alte, ma che ormai non fanno più notizia nel mondo della Formula 1 quando si parla di un top driver come può essere Sebastian Vettel.

Che il matrimonio tra il tedesco e Maranello sia destinato a continuare è ormai certo, visti gli ottimi risultati ottenuti quest’anno: anche se il Mondiale dovesse sfumare e andare ad Hamilton, il pilota tedesco si è ormai convinto della bontà del lavoro fatto in Ferrari e appare convinto di poter lottare per il titolo anche nei prossimi campionati di Formula 1.

Con l’ufficialità del rinnovo tra Vettel e la Ferrari verrà meno la possibilità per il pilota tedesco e la Mercedes di esercitare l’opzione bilaterale che in teoria avrebbe potuto ancora portarlo a diventare il compagno di Lewis Hamilton.

Se l’anno scorso appariva più che possibile l’utilizzo di questa opzione da parte di Vettel, visti i pessimi risultati dello scorso campionato, ora le cose sono decisamente cambiate e il pilota tedesco non ha nessuna intenzione di abbandonare Maranello, conscio di come la scuderia si sia impegnata a fondo e sia riuscita, rispetto a 12 mesi fa, a colmare il divario con la Mercedes.

Deciso anche il futuro di Raikkonen

Anche il futuro di Raikkonen appare definito. Dopo che nel paddock circolavano voci che il pilota avrebbe inizialmente accettato una proposta di 5 milioni di euro a stagione, per poi alzare le pretese ad 8 milioni di euro l’anno dopo aver dovuto far passare Vettel nel corso del GP di Montecarlo di Formula 1, la scuderia e il pilota finlandese hanno trovato l’accordo. Si pensa che la prossima sarà l’ultima stagione di Raikkonen nel mondo della Formula 1.

Approfondimenti: https://sport.sky.it/formula1/home.html