I migliori portali online di news: SkyTg24, Corriere della Sera, Repubblica

News Sky TG24

In passato, per leggere il giornale era indispensabile recarsi in edicola. Grazie all’avvento di Internet, le cose sono cambiate e oggi chiunque ha la possibilità di consultare le notizie sul proprio computer, tablet o smartphone. In molti casi questo servizio viene erogato in forma totalmente gratuita.

I portali online di news sono gli strumenti utilizzati da milioni di persone che desiderano rimanere sempre aggiornati su tutto ciò che accade in ogni parte del mondo. Ecco i migliori portali di news consultabili in rete.

SkyTg24

Il portale SkyTg24 offre notizie di cronaca, politica, economia, spettacolo, meteo, scienze, tecnologia e tanto altro ancora. Le notizie sono corredate da video e il sito offre la possibilità di vedere, dal proprio pc o smartphone, il canale SKyTg24 in diretta streaming. Nella sezione “ultime notizie” troverete le notizie flash, ovvero tutte le notizie inviate ai giornali dalle agenzie di stampa, in forma estremamente ridotta e concisa. Il portale è sempre in aggiornamento (24h). Per rimanere sempre aggiornato, SkyTg24 ha lanciato l’app che vi permetterà di vedere la diretta, le real time news e gli approfondimenti.

Corriere della Sera

Cronaca, politica, sport, cultura, moda sono solo alcune delle tematiche offerte dalla versione online del Corriere della Sera. Molto interessanti sono ad esempio le sezioni dedicate ai viaggi, agli spettacoli e alla salute. Dal sito è anche possibile accedere alla sezione dedicata alle diverse edizioni locali (Bergamo, Bologna, Brescia, Firenze, Milano, Mezzogiorno, Veneto).

È importante fare una precisazione. La versione online non è uguale alla versione digitale che corrisponde alla copia cartacea che acquistate in edicola. Se non vi accontentate della versione online delle notizie (gratuita), è possibile, tramite abbonamento, consultare il PDF della versione digitale.

Inoltre, sempre tramite abbonamento, è possibile accedere all’archivio del Corriere della Sera, dove potrete consultare tutte le edizioni digitali dal 1876 fino ad oggi. Il Corriere della Sera.it offre anche dei servizi molto interessanti per il cittadino come il trova lavoro, il trova casa e il trova bandi. Per consultare il portale sul proprio telefono è consigliabile scaricare l’applicazione gratuita Corriere della Sera – Digital Edition.

Repubblica.it

La versione online del quotidiano La Repubblica permette di rimanere sempre aggiornati sulle notizie di cronaca, politica, esteri, spettacoli, musica, scienza e tecnologia. Anche Repubblica. it offre al lettore (previo abbonamento) la possibilità di consultare il quotidiano in versione digitale.

Come nel caso del Corriere, il portale permette di consultare le notizie delle diverse edizioni locali (Bari, Bologna, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Parma, Roma, Torino). Repubblica.it offre anche una sezione di video news (REPTV).

La Repubblica. it propone anche molti servizi per il cittadino, come il trova aste e il trova lavoro. Un servizio degno di nota è “ilmiolibro” che ha permesso a professionisti, scrittori di narrativa, laureati e insegnanti di pubblicare libri al costo di pochi euro.

Neuroassial, l’integratore che tiene lontane le neuropatie

neurassial compresse

 

I nervi sono un punto delicato per la maggior parte delle persone. E le neuropatie sono sempre dietro l’angolo pronte a manifestarsi nelle loro tante differenti sembianze:

  • Sindrome del tunnel carpale
  • Lombalgie e sciatalgie
  • Ernia del disco
  • Brachialgie

Queste sono le neuropatie più diffuse, ma in realtà con questo termine si indicano tutte le patologie che colpiscono un nervo (si dice allora mono-neuropatia) o più nervi (poli-neuropatia). I sintomi principali sono momentanea insensibilità e formicolii, oppure atrofie e ipotonie muscolari. Una buona contromossa a questi sintomi è sicuramente l’assunzione di un medicinale da banco specifico, come Neuroassial, integratore alimentare neuroprotettivo a base di vitamina B e di vitamina E, di Acido tiottico – che aumenta l’energia disponibile e riattiva il trasporto nell’ organismo di vitamina C, riattivando il ciclo della vitamina E – di L-acetil-carnitina che aumenta l’energia disponibile per il ciclo di Krebs, ovvero quel ciclo metabolico essenziale per la vita delle cellule.

 

La sindrome del tunnel carpale, una maledizione molto femminile

Se sei donna, hai un’età attorno ai 50 anni, fai un lavoro a rischio – ovvero suoni uno strumento di professione, passi molte ore al giorno a scrivere alla tastiera del computer, utilizzi attrezzi come martelli, seghe e motoseghe – e nella tua famiglia altri soffrono di tunnel carpale, mettiti il cuore in pace, difficilmente ne sarai esente. Questa malattia nervosa periferica, che compare con l’intorpidimento e il dolore alla mano, è molto diffusa soprattutto tra la popolazione femminile – 1 uomo ogni 3 donne colpite- e nel 70 per cento dei casi è addirittura bilaterale.

Ci sono poi altri fattori di rischio che sostanzialmente coinvolgono le donne e pertanto spiegano il motivo di una così facile diffusione del problema tra la popolazione femminile. Fattori ormonali che in momenti particolari come la gravidanza, la menopausa, l’ipotiroidismo, il diabete mellito innescano un processo infiammatorio che investe il tunnel carpale dando origine alla sindrome.

Le compresse gastroprotette di Neuroassial sono ottimali in questi casi per proteggere e reintegrare la struttura nervosa, migliorando così la sua funzionalità periferica. Neuroassial fa parte della famiglia dei complementi alimentari, pertanto nessun problema ad acquistarlo quando serve senza bisogno della prescrizione del medico. Il prodotto ha una spiccata azione antiossidante che inibisce determinati processi infiammatori e ha un’azione energizzante potente sulla trasmissione degli impulsi nervosi.

 

Male al braccio? No, il cuore non c’entra

Quel male che comincia come dolore cervicale e poi si diffonde lungo il braccio, no, non è il sintomo dell’infarto. Si chiama brachialgia ed è quel dolore scapolare e cervicale che porta con sé una sorta di indebolimento e perdita di forza muscolare del braccio, formicolii e la sensazione di spilli che, come scosse elettriche, colpiscono mano e al braccio. La brachialgia è molto più diffusa di quanto si pensi perché può comparire a causa di tante diverse malattie come:

  • l’artrosi cervicale,
  • l’ernia de disco,
  • la stenosi spinale,
  • la progressiva degenerazione del disco,

e altre patologie ancora più serie. Per questo, quando compare, è necessario appurare quale sia la causa scatenante con gli opportuni esami diagnostici, placare il dolore con antinfiammatori specifici e aiutare i nervi con l’assunzione di prodotti neuroprotettivi come Neuroassial, neuroriparatore periferico.

 

Quando le neuropatie sono causate dal diabete di tipo 2

C’è poi da dire che il problema del diabete mellito, il cosiddetto diabete di tipo 2, non va affatto sottovalutato quando si tratta di nervi. Infatti, secondo il prestigioso National Institute of Diabetes, a Bethesda nel Maryland, si stima che la percentuale di persone diabetiche affette anche da qualche forma di neuropatia diabetica si aggiri attorno al 60-70 per cento. La neuropatia diabetica è una delle complicazioni del diabete di tipo 2 che danneggia la capacità delle fibre nervose di trasmettere gli stimoli. Formicolii, crampi, dolori notturni e mal di testa sono i sintomi della comparsa dei problemi sensoriali che si manifestano quando i nervi sono minacciati. Ecco perché assumere un integratore formulato specificatamente, come Neuroassial, per fornire ai nervi le sostanze di cui necessitano per ripararsi e rinforzarsi, è davvero molto importante.

A scuola di Kung fu (Panda) a Gardaland

kung fu panda academy

Di cosa si tratta?

Kung Fu Panda Academy è un’area tematica di 5000 metri quadrati inaugurata a Gardaland il 14 maggio 2016. Essa è progettata in modo da ricostruire il villaggio di Po, il panda protagonista della storia. I visitatori potranno sottoporsi a un vero e proprio allenamento di kung fu grazie all’ausilio di un maestro specializzato e attori che interpreteranno Po e Tigre. Punta di diamante dell’area sono le montagne russe Kung Fu Panda Master pensate per il divertimento di tutta la famiglia. I veicoli sono progettati per girare su loro stessi, muoversi in ogni direzione e affrontare tratti con curve a 180 gradi e discese e salite lungo un percorso dolce e sinuoso. I veicoli sono decorati in modo da rappresentare i Cinque Cicloni, ovvero Po e i suoi amici guerrieri: Tigre, Mantide, Vipera e Gru.
Al termine dell’allenamento e durante il percorso di Kung Fu Panda Master saranno scattate delle foto in compagnia dei maestri Po e Tigre, come ricordo dell’avventura sulle montagne russe. Continue reading “A scuola di Kung fu (Panda) a Gardaland”

Voti Fantacalcio: storia e curiosità

Voti fanta: tutte le statistiche

Fantacalcio: tra storia e realtà.

Ai giorni nostri il gioco del Fantacalcio è così famoso da essere giocato sia dai vecchi, che dai bambini. Eppure non sono in molti a conoscere la storia e l’evoluzione di questo gioco, inventato da un italiano, Riccardo Albini, e quindi diffusosi anche nei Paesi limitrofi all’Italia.

L’idea è nata dal Fantasy Baseball di tiratura statunitense e può riguardare diverse competizione calcistiche. Nella sua versione più estesa, il Fantacalcio interessa la Serie A, ove tutte le squadre giocano 38 volte.

In misura minore è possibile trovare la versione Champions League del Fantacalcio. Per la prima volta il gioco fu pubblicato in Italia nel 1990 grazie agli sforzi dello stesso Riccardo Albini e di Edizioni Studio Vit.

Il regolamento definitivo di gioco fu presentato solo un anno dopo, grazie alla partecipazione di Diego Antonelli e Alberto Rossetti. Oggigiorno il Fantacalcio è diffuso tra tutte le fasce della popolazione ed è un marchio ufficialmente registrato dal Gruppo Edioriale “L’Espresso”.

E, a che dir si voglia, oltre al regolamento di base stilato da Albini, Antonelli e Rossetti, spesso i giocatori s’inventano delle regole specifiche.

I voti fanta

Una delle parti fondamentali del gioco più bello dopo il calcio sono i voti fanta. Difatti, dopo le partite i giocatori vedono i voti ricevuti dai giocatori presenti nella loro formazione.

Tutti i voti fanta vengono sommati e si fa la media per decretare il voto medio della squadra. Questo è sicuramente il modo più diffuso per decidere il voto del team.

In altre occasioni è possibile che i voti fanta non vengano sommati e poi divisi per 11, ma siano aggiunti alle statistiche di base della squadra già sommati.

In ogni caso, non si tratta di un elemento che ha una grande importanza, ma che può essere deciso a tavolino da tutti i giocatori.

In relazione al punteggio del team (media voti + bonus/malus relativi a dei punteggi extra). Il punteggio della squadra serve, quindi, per calcolare i gol effettuati dal team stesso. Il numero di gol effettuati servirà alla squadra per essere paragonata alla propria sfidante.

Alla fine dei conti, tra le due squadre quella che avrà fatto il maggior numero di gol sarà considerata come vincitrice della partita e guadagnerà 3 punti. Questi 3 punti saranno validi ai fini della classifica generale dei partecipanti al Fantacalcio.

Da dove prendere i voti fanta?

Ma dove prendere i voti dei giocatori? Classicamente, i voti fanta vengono presi da dei rinomati quotidiani sul territorio nazionale, come la Gazzetta dello Sport e Sky Sport.

L’importante è che la fonte dei voti fanta sia decisa prima dell’inizio del Fantacampionato e sia valida per tutti. Mettendosi d’accordo, tutti i partecipanti al campionato possono decidere di cambiare la fonte dei voti fanta. Per farlo, tuttavia, è obbligatorio il consenso di tutti i giocatori.

Inoltre, alcune volte è possibile che i bonus/malus previsti dal regolamento non vengano presi in conto. La motivazione è semplice: alcune volte tali bonus/malus vengono di già contati nel voto di base.

Essendo, quindi, già inclusi nella votazione di un giocatore, non ha senso considerare degli ulteriori bonus/malus.

La Batteria per Sigarette Elettroniche

Batterie efficienti per Sigarette Elettroniche

Le nuove sigarette elettroniche

 

La sigaretta elettronica è un dispositivo nato per creare, per così dire, un’alternativa a quella tradizionale che potremo volgarmente definire “analogica”.

La classica sigaretta risulta essere certamente più nociva rispetto a quest’ultima visto che contiene una quantità di nicotina ed altri veleni superiore.

La sigaretta elettronica inoltre si divide in due grandi famiglie: automatiche e manuali, che differenziano quello che è il sistema di accensione della stessa.

 

La batteria per sigaretta elettronica

 

Iniziamo con il dire che le sigarette manuali hanno una batteria che ha una durata nettamente superiore a quella della sigaretta automatica, e quindi la manuale è in teoria maggiormente consigliata e possiede costi di gestione inferiori.

L’importanza della batteria è dettata dal fatto che tramite la sua energia il liquido inserito viene evaporato.

Tutte le batterie sono ricaricabili grazie a specifici dispositivi e si differenziano in base alla diversa capacità posseduta.

Le migliori Batterie per Sigaretta Elettronica

Ad esempio esistono batterie da 350mAh, 650mAh, 900mAh, 1100mAh e la più grande denominata Big Battery, ed il loro peso aumenta man mano che cresce la loro capacità.

Le batterie possono essere manuali o elettroniche, ed infatti basterà cambiare la sola batteria per ottenere una sigaretta manuale o elettronica.

 

Un’altra tipologia di batterie per sigarette elettroniche

 

Esiste inoltre una batteria per sigarette elettroniche a voltaggio variabile, che permette di selezionare la tensione erogata dalla stessa all’atomizzatore.

Con l’aumento della tensione si avrà un accrescimento della temperatura del fumo, e conseguentemente l’aroma del fumo sarà sempre più intenso.

Anche l’atomizzatore con l’aumento della temperatura viene maggiormente sollecitato e quindi avrà una durata inferiore rispetto a quella prevista.

Le batterie per la sigaretta elettronica sono facilmente reperibili in commercio, nei vari punti vendita disseminati sul territorio nazionale o anche on line, consultando i vari siti web che si occupano della vendita di questo dispositivo elettronico.

I prezzi variano a seconda delle caratteristiche della batteria e dalla marca della casa produttrice.

Infine esiste un dispositivo denominato esaltatore di sensazione in grado di consentire al fumatore di usufruire della propria sigaretta anche collegandola in maniera semplice al proprio personal computer, o all’adattatore di rete.

Se è giunto il momento di cambiare il tuo dispositivo, sarai ben felice di acquistare una batteria per sigaretta elettronica a prezzo economico!