Lega Pro: per il Venezia è una stagione da ricordare

Campionato di Lega Pro: Venezia calcio

La grande rinascita del Venezia Calcio

La Lega Pro in questa stagione ha accolto il Venezia, una nobile decaduta che ormai da diversi anni annaspava tra campionati di basso livello in C e la serie D. Joe Tacopina ha portato in Lega Pro il Venezia, una piazza che ha sempre ammirato con grande interesse il mondo del calcio.

L’imprenditore ha infatti puntato con decisione sul bacino della città lagunare che in questa stagione di Lega Pro sta riassaporando un grande entusiasmo che mancava dai tempi della serie A. In Lega Pro Venezia domina anche per via di un grintoso allenatore come Pippo Inzaghi che ha lavorato fin dall’estate in grande sinergia con il presidente Tacopina e col direttore sportivo Perinetti.

Una realtà destinata a tornare nel grande calcio anche per la gioia dei tantissimi tifosi della squadra veneta. Un sogno che può diventare realtà anche considerando il primato nel girone B di Lega Pro: 7 punti di vantaggio dei lagunari sul Parma, attualmente secondo in classifica e chiamato ad inseguire.

Una stagione trionfale in Lega Pro

In Lega Pro il Venezia sta mantenendo un andamento da grande squadra

Un inizio difficile quello in Lega Pro per i lagunari. Infatti la formazione di Pippo Inzaghi nelle prime giornate non riusciva ad avere un andamento costante salvo poi trovare quella continuità che sta facendo la differenza. Una squadra che in 29 gare giocate è stata in grado di vincerne 19, pareggiarne 7 e perderne solamente 3.

Un rendimento che quindi legittima ancor di più un primo posto che, al momento, sembra assolutamente meritato. Anche perché il Venezia ha dato grande spettacolo fin qui grazie al duello a distanza con il Parma. Si tratta delle due big del girone B della Lega Pro che puntano alla promozione in serie B.

Sono ben 12 le gare consecutive in cui il Venezia non ha perso. Un rendimento eccellente anche perché la formazione lagunare sta dimostrando di avere tutte le carte in regola per salutare la Lega Pro e passare in serie B. Emblematica l’ultima vittoria contro il Modena in casa ottenuto all’ultimo secondo di recupero del secondo tempo: segni che si tratta di una stagione ottima.

Una formazione di primo livello per la Lega Pro

In Lega Pro il Venezia si sta affermando per via di una rosa che, a detta dei più esperti, potrebbe tranquillamente ambire ad una salvezza in serie B.

In porta c’è Facchin che fa la differenza in Lega Pro per il Venezia. Difesa che vede nell’ex Napoli, Domizzi, il punto di riferimento, senza dimenticare anche gente come Garofalo, Galli e Malomo che per diversi anni ha giocato in Lega Pro. In mezzo al campo determinanti sono Bentivoglio, Soligo, Zampano, Falzerano e Pederzoli, calciatori di tutto rispetto per un campionato ostico come la Lega Pro.

L’attacco invece può contare su elementi che anche in serie B sarebbero di grande aiuto a qualsiasi squadra. Basti pensare a uno come Geijo, ex Brescia e Udinese, ma anche all’ex bomber del Lanciano, Nicola Ferrari. In attacco per il Venezia c’è anche Caccavallo, oltre a Moreo che si sta dimostrando l’arma in più per i lagunari di Inzaghi.

Una squadra che fa ormai il conto alla rovescia per dire addio alla Lega Pro e riabbracciare dopo diversi anni la serie B.

Hard disk esterno: prezzi e modelli da 500 Gb e 1 Tb

Hard disk: prezzi Yeppon

Memorizzare grandi quantità di dati, file audio, filmati ed immagini è oggi ormai del tutto normale, ma questi dati hanno poi bisogno di essere immagazzinati in un supporto sicuro e facilmente trasportabile. Gli hard disk esterni forniscono in genere un ottimo servizio, perchè tenere tutto archiviato sul proprio pc isola i dati ed è poco sicuro. Realizzare delle copie di backup dei propri files è sempre consigliato, e mantenere un archivio esterno al proprio pc permette di trasportare e condividere i dati con altri con altri computer, oltre a conservarli in modo più sicuro. Per scegliere un buon hard disk esterno è innanzitutto importante valutare la quantità di memoria che mette a disposizione e di cui abbiamo bisogno. Il disco deve essere poi affidabile e duraturo nel tempo, per garantire la conservazione dei dati, e deve permettere un accesso e download e upload veloci, per evitare lunghe attese durante la copia o la lettura dei file più grandi.

Su Yeppon sono disponibili moltissimi hard disk esterni a prezzi estremamente vantaggiosi ed in alcuni casi con sconti di oltre il 30% rispetto al prezzo di listino. Verbatim Hard Disk Esterno usb 3.0 1Tb 2.5 ad esempio è in offerta con ben il 66% di sconto. Si tratta di un prodotto compatibile con tutti i sistemi operativi Mac, Windows e Linux, velocissimo da utilizzare grazie al plug & play, ed offre:
– Capacità di 1 Tb
– Connettività usb 3
– Sicurezza garantita dal marchio Verbatim
Chi ha bisogno di uno spazio più ridotto e quindi desidera spendere un po’ meno può scegliere un hard disk da 500 Gb (cioè la metà di un terabyte, composto da circa 1000 gigabyte). Toshiba Hdd Canvio Basics 2.5 500gb Usb3.0 è disponibile su Yeppon in offerta speciale con uno sconto del 25%. Al marchio Toshiba, fra i leader nei vari settori dell’elettronica, unisce le seguenti caratteristiche:
– Capacità: 500 Gb
– Connettività usb 3
– Velocità di download e upload: 5 Mbit/secondo

Chi invece è disposto a spendere una cifra maggiore per un oggetto di elevata qualità e di capacità superiore potrebbe essere interessato al Seagate STFA4000400 Mobile 4tb Rugged, un disco di ben 4 terabyte garantito dal marchio Seagate, il secondo produttore di dischi rigidi al mondo che fornisce i propri prodotti altamente professionali a computer domestici ma anche a server farm, prodotti e dispositivi di diverse marche fra cui palmari, smartphones e console per videogiochi. Anche questo disco offre una connettività usb 3, attualmente la più veloce fra i dispositivi plug & play. Acquistare un disco fisso esterno in molti casi diventa una vera necessità, ad esempio per chi ha troppi files e dati immagazzinati sul proprio portatile o vuole una copia di backup di sicurezza. Oggi sono sempre più efficienti anche i servizi che offrono depositi di files in remoto, ma sono comodi solo per documenti di dimensioni limitate di cui possiamo avere bisogno in ogni momento, come rubriche o elenchi di contatti. Per i file di dimensioni maggiori questi servizi sono ancora troppo lenti e molto meno efficienti rispetto ad un disco fisso esterno.

Voti Fantacalcio: storia e curiosità

Voti fanta: tutte le statistiche

Fantacalcio: tra storia e realtà.

Ai giorni nostri il gioco del Fantacalcio è così famoso da essere giocato sia dai vecchi, che dai bambini. Eppure non sono in molti a conoscere la storia e l’evoluzione di questo gioco, inventato da un italiano, Riccardo Albini, e quindi diffusosi anche nei Paesi limitrofi all’Italia.

L’idea è nata dal Fantasy Baseball di tiratura statunitense e può riguardare diverse competizione calcistiche. Nella sua versione più estesa, il Fantacalcio interessa la Serie A, ove tutte le squadre giocano 38 volte.

In misura minore è possibile trovare la versione Champions League del Fantacalcio. Per la prima volta il gioco fu pubblicato in Italia nel 1990 grazie agli sforzi dello stesso Riccardo Albini e di Edizioni Studio Vit.

Il regolamento definitivo di gioco fu presentato solo un anno dopo, grazie alla partecipazione di Diego Antonelli e Alberto Rossetti. Oggigiorno il Fantacalcio è diffuso tra tutte le fasce della popolazione ed è un marchio ufficialmente registrato dal Gruppo Edioriale “L’Espresso”.

E, a che dir si voglia, oltre al regolamento di base stilato da Albini, Antonelli e Rossetti, spesso i giocatori s’inventano delle regole specifiche.

I voti fanta

Una delle parti fondamentali del gioco più bello dopo il calcio sono i voti fanta. Difatti, dopo le partite i giocatori vedono i voti ricevuti dai giocatori presenti nella loro formazione.

Tutti i voti fanta vengono sommati e si fa la media per decretare il voto medio della squadra. Questo è sicuramente il modo più diffuso per decidere il voto del team.

In altre occasioni è possibile che i voti fanta non vengano sommati e poi divisi per 11, ma siano aggiunti alle statistiche di base della squadra già sommati.

In ogni caso, non si tratta di un elemento che ha una grande importanza, ma che può essere deciso a tavolino da tutti i giocatori.

In relazione al punteggio del team (media voti + bonus/malus relativi a dei punteggi extra). Il punteggio della squadra serve, quindi, per calcolare i gol effettuati dal team stesso. Il numero di gol effettuati servirà alla squadra per essere paragonata alla propria sfidante.

Alla fine dei conti, tra le due squadre quella che avrà fatto il maggior numero di gol sarà considerata come vincitrice della partita e guadagnerà 3 punti. Questi 3 punti saranno validi ai fini della classifica generale dei partecipanti al Fantacalcio.

Da dove prendere i voti fanta?

Ma dove prendere i voti dei giocatori? Classicamente, i voti fanta vengono presi da dei rinomati quotidiani sul territorio nazionale, come la Gazzetta dello Sport e Sky Sport.

L’importante è che la fonte dei voti fanta sia decisa prima dell’inizio del Fantacampionato e sia valida per tutti. Mettendosi d’accordo, tutti i partecipanti al campionato possono decidere di cambiare la fonte dei voti fanta. Per farlo, tuttavia, è obbligatorio il consenso di tutti i giocatori.

Inoltre, alcune volte è possibile che i bonus/malus previsti dal regolamento non vengano presi in conto. La motivazione è semplice: alcune volte tali bonus/malus vengono di già contati nel voto di base.

Essendo, quindi, già inclusi nella votazione di un giocatore, non ha senso considerare degli ulteriori bonus/malus.

Come capire se tuo marito ha un’altra

Segnali per capire se ti tradisce

Nonostante la quantità indescrivibile di dolore e rancore che si prova nel venire a conoscenza di un tradimento, sei hai alcune ragioni per sospettare che tuo marito ti tradisca, è finalmente arrivato il giusto momento per mettere bene in luce le cose e capire, una volta per tutta, se i tuoi dubbi hanno ragione d’esistere o meno. Ma come si fa ad accorgersi di un tradimento?

Fai caso ai vari cambiamenti avvenuti nella sfera sessuale

In particolare, abbi dei sospetti sia nel caso in cui tuo marito presenti, all’improvviso, un minor grado di eccitazione, sia nel caso opposto in cui invece venga pervaso da un desiderio inarrestabile. Nel caso in cui si trovasse a frequentare un’altra donna infatti, la tua dolce metà potrebbe reagire in due modi differenti: il suo desiderio nei tuoi confronti potrebbe risultare particolarmente scarso, perché distratto da un altra donna, o esageratamente accentuato, in quanto voglioso ed eccitato dal nuovo triangolo che lui stesso ha creato. Prima segnale quindi per accorgersi di un tradimento

Osserva con discrezione come si muove sotto le lenzuola

Ha più creatività del solito? Di recente ha messo in pratica nuove tecniche fino ad allora sconosciute ad entrambi? E’ probabile che abbia imparato nuove posizioni, acquisite facendo esperienza con un’altra donna. Poni particolare attenzione all’eccessivo senso di premura che ha nei tuoi confronti. Se tuo marito ti sommerge di attenzioni, regali, finezze e cortesie piuttosto insolite, talvolta, potrebbe essere dovuto al senso di colpa che lo divora per essersi comportato in modo infedele nei tuoi riguardi ed è un chiaro segnale per farti accorgere se ti tradisce.

Presta attenzione ai suoi continui cambi umorali

Se l’umore del tuo amato risulta essere particolarmente condizionato in seguito all’aver ricevuto una telefonata o all’aver letto messaggio, il motivo del suo sbalzo d’umore potrebbe purtroppo risiedere nella presenza di una nuova amante.

Fai caso all’uso che fa del suo cellulare

In precedenza era suo solito lasciare il telefono totalmente incustodito per intere giornate o dimenticarlo nei posti più impensabili. Ora invece non lo perde di vista nemmeno per un attimo. E’ abbastanza evidente che qualcosa, nella sua routine, è radicalmente cambiata. Sta a te scoprire se ti sta nascondendo qualcosa o se, di punto in bianco, tuo marito si è scoperto essere un appasionato di tecnologia.

Noleggio a Lungo Termine: un vero e proprio boom

Noleggiare un Auto e risparmiare sui costi

In un’epoca nella quale l’acquisto di una vettura non è più facile come prima, il sistema del noleggio a lungo termine piace ad una quantità sempre maggiore di potenziali clienti.

I dati parlano di un incremento in misura esponenziale di contratti di questo tipo stipulati, con il settore delle automobili che ne beneficia non poco.

Ma perché il noleggio a lungo termine piace così tanto e può persino sostituirsi all’acquisto di un veicolo a quattro ruote?

 

Un servizio di noleggio a lungo termine

 

La soluzione del noleggio a lungo termine riesce a convincere un gran numero di persone grazie a vari elementi che ne attestano la convenienza.

Prima di tutto, con questo sistema si può entrare in possesso di una vettura di qualsiasi rango a prezzi vantaggiosi.

Al momento della stipula del contratto di noleggio, il cliente e la relativa società stabiliscono il pagamento di un canone mensile di una certa entità, che varia in base ad alcuni elementi ben precisi.

La spesa complessiva è determinata dal marchio del modello e dalla tipologia di vettura (city car, utilitaria, media, berlina, monovolume, SUV, fuoristrada, pick-up, veicolo commerciale).

Quindi, il cliente deve calcolare il chilometraggio che percorre in media ogni giorno e fissare una soglia da rispettare.

Se si oltrepassa tale dato, si corre il rischio di pagare una penale anche piuttosto esosa.

Gli elementi cambiano anche in base ai motivi per i quali si intende adoperare tale veicolo.

 

Le cose cambiano se a stipulare il contratto è un privato, un dipendente d’azienda o un libero professionista.

Tuttavia, il noleggio a lungo termine piace davvero a tutti e i lati positivi possono essere trovati per qualunque categoria.

Servizio per Noleggio auto a Lungo Termine

Soggetti interessati al noleggio a lungo termine

 

Il comparto del noleggio a lungo termine viene adottato da sempre più aziende ed amministrazioni pubbliche, così come viene scelto dai privati cittadini o dai lavoratori di qualsiasi genere.

In particolare, viene apprezzato il servizio tutto incluso, grazie alla quale si può usufruire di tutti i servizi necessari per un’automobile.

Chi intraprende un percorso di questo tipo non deve occuparsi in prima persona di alcuni autentici grattacapi per un’automobilista.

La polizza assicurativa RCA viene gestita direttamente dalla società che si occupa del noleggio, così come i pagamenti relativi al bollo auto e alle revisioni.

Anche la manutenzione ordinaria e straordinaria del veicolo e gli eventuali sinistri stradali provocati non sono più di competenza esclusiva del guidatore.

In più, persino la sostituzione degli pneumatici per la stagione estiva ed invernale viene eseguita in seguito alle direttive della società.

Un risparmio sotto l’aspetto temporale ed economico che si concretizza anche nella totale abolizione della tassa del passaggio di proprietà, dato che la vettura è soltanto in noleggio e non se ne diventa proprietari.

Sono molti, dunque,  i vantaggi per i quali il noleggio a lungo termine è considerato molto conveniente dai clienti e si è fatto così strada nella nostra società.

A tutto questo va aggiunta l’opportunità di usufruire di prezzi vantaggiosi da parte delle concessionarie, garantiti dal forte potere di acquisto di cui godono i grandi operatori come GoCar.